locandina WEB

Molto bello il commento del presentatore ma il film aveva delle contraddizioni: non mi è piaciuto il fatto che si empatizzi l’amicizia e poi ci sia il tradimento (nei confronti della moglie lasciata in Canada). DISCRETO

Semplice e profondo. Una trama leggera per evidenziare quanto siano importanti e possano essere complicate le relazioni sociali, soprattutto nel momento in cui ci si trova davanti alla morte. BUONO

Ci ha insegnato cosa è la vera amicizia. BUONO

Bellissimi i modi diversi di accompagnare. Quello dell’amico, quello del “padrone del teatro”, quello della cugina e degli altri personaggi; modi diversi ma tutti reali dettati dalla propria personalità e dal proprio rapporto con la morte. MOLTO BUONO

Film delicato, niente fuori posto, riflessivo sul tema della morte senza pietismi o moralismi. Infine un’educazione alla libertà di scegliere come morire. MOLTO BUONO

Ottima recitazione. L’ossessione della morte imminente appesantisce la storia; la scena esplicita di sesso si contrappone con un atto potenzialmente generatore di vita ma nel contesto alquanto sgradevole ed inopportuna. MOLTO BUONO

Attori di qualità che risultano con sguardi, battute e dialoghi del quotidiano, credibili ironici e probabilmente fin troppo debolmente umani. Ed in questo contesto che  rientra forse la relazione occasionale che sfocia in una scena, per certi versi spiazzante, verso la fine del film,  tra Tomàs e la cugina di Juliàn chiudendosi in un lungo pianto di desolazione trattenuto fino ad allora per l’amico. Altre motivazioni, che non saprei dare, renderebbero la vicenda probabilmente gratuita ed inutile. MOLTO BUONO

Commovente e coinvolgente, con utili indicazioni per come vivere e come morire. OTTIMO

Grande storia di amicizia in tutte le situazioni. OTTIMO

Tanti gli spunti di riflessione su un film molto bello. OTTIMO 

La morte? Argomento tabù. Grande umanità fra amici in un film ben fatto. OTTIMO

Commovente. OTTIMO

TRUMAN UN VERO AMICO E’ PER SEMPREultima modifica: 2017-10-29T17:35:54+01:00da gdocinema
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.

Post Navigation